Torna indietro

Le nuove guerre della globalizzazione. Sementi, acqua e forme di vita

Le nuove guerre della globalizzazione. Sementi, acqua e forme di vita
9,10 -30%   13,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 24 maggio. 

18 punti carta PAYBACK
Brossura:
125 Pagine
Editore:
Utet
Pubblicato:
01/01/2005
Isbn o codice id
9788802071671

Descrizione

La guerra delle sementi, ovvero il controllo delle granaglie, viene combattuta a colpi di Trade Related Intellectual Property Rights (TRIPS), gli accordi internazionali che impongono nuovi diritti di proprietà sui semi, rendendoli non più direttamente gestibili dai contadini. I monopoli idrici cui aspirano multinazionali come Pepsi e Coca Cola negano alla gente l'accesso all'acqua, sia creando uno spazio privato nella sfera delle acque pubbliche sia privatizzando i servizi di pubblica utilità e incrementando così i costi di questa risorsa del 200-300 per cento. La condivisione e lo scambio della biodiversità e delle conoscenze a essa legate spesso si trasformano in pirateria attraverso brevetti registrati da aziende e da privati che si appropriano liberamente del sapere o delle pratiche delle comunità indigene. L'autrice traccia un collegamento tra la globalizzazione intesa come guerra economica e il militarismo e le varie forme di fondamentalismo visti come guerre politico-culturali.