Torna indietro

Il nuovo individualismo. I costi emozionali della globalizzazione

Il nuovo individualismo. I costi emozionali della globalizzazione
16,62 -5%   17,50 

Ordina ora per riceverlo venerdì 2 ottobre. 

33 punti carta PAYBACK
Brossura:
237 Pagine
Editore:
Einaudi
Pubblicato:
01/01/2007
Isbn o codice id
9788806188665

Descrizione

Elliott e Lemert studiano la globalizzazione non da un punto di vista economico e politico, ma da quello degli effetti indotti sulla soggettività, sulle relazioni interpersonali, e quindi sull'esistenza sociale. Le esigenze del mercato del lavoro contemporaneo hanno reso accettabile l'idea di un progressivo assorbimento della sfera privata della propria vita in quella pubblica della produzione e del consumo, erodendo progressivamente i confini tra interno ed esterno, io/altro, passioni e interessi. E hanno dato vita a nuove forme di interiorità, di vita emotiva, di intimità, ma anche a nuovi disagi, sofferenze e patologie. Gli autori offrono una vera e propria fenomenologia descrittiva delle nuove trasformazioni identitarie del mondo di oggi, esemplificate attraverso alcuni casi concreti di nuovo individualismo -particolarmente efficaci e coinvolgenti - legati alle reti di comunicazione su scala globale, al consumismo compulsivo, agli eccessi della chirurgia estetica, alla sessualità virtuale del web.