Torna indietro

L'opera di Rabelais e la cultura popolare

L'opera di Rabelais e la cultura popolare
26,60 -5%   28,00 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 7 ottobre. 

53 punti carta PAYBACK
Libro:
528 Pagine
Editore:
Einaudi
Pubblicato:
01/01/2001
Isbn o codice id
9788806160609

Descrizione

In questo studio pionieristico e profondamente innovativo l'interpretazione dell'opera di Rabelais consente a Bachtin di far luce sulle fonti e sull'evoluzione della cultura popolare: Gargantua et Pantagruel diventa "la chiave per esplorare gli splendidi santuari dell'arte comica popolare" del Medioevo e del Rinascimento. Obiettivo primario di quest'indagine è di comprendere la lingua delle forme e dei simboli carnevaleschi, quella appunto di cui si serve Rabelais. Definendo "realismo grottesco" il sistema di immagini della cultura comica popolare, Bachtin nota come in esso l'elemento "basso", materiale e corporeo, costituisca un principio profondamente positivo. Egli mette così a confronto il canone grottesco e quello classico di rappresentazione del corpo, soffermandosi sul primo non per sostenerne la priorità, ma perché essa ha determinato la concezione figurativa della cultura comica e popolare.