Torna indietro

I papi contro gli ebrei. Il ruolo del Vaticano nell'ascesa dell'antisemitismo moderno

I papi contro gli ebrei. Il ruolo del Vaticano nell'ascesa dell'antisemitismo moderno
8,07 -15%   9,50 

Ordina ora per riceverlo lunedì 26 novembre. 

16 punti carta PAYBACK
Tascabile:
365 Pagine
Editore:
Bur Biblioteca Univ. Rizzoli
Pubblicato:
01/01/2004
Isbn o codice id
9788817002769

Descrizione

La Chiesa cattolica è corresponsabile dell'Olocausto? In che misura il tradizionale "antigiudaismo" cattolico ha alimentato l'odio che ha condotto allo sterminio? Quali sono stati gli atti e gli atteggiamenti dei papi nei confronti degli ebrei, dall'inizio dell'Ottocento fino alla seconda guerra mondiale? Per rispondere a queste domande, nel 1987 lo stesso Giovanni Paolo II aveva promosso un'indagine storica, che si era chiusa nel 1998 con una dichiarazione di sostanziale innocenza. Al termine della sua lunga ricerca, svolta in gran parte negli archivi vaticani, Kertzer sostiene che per decenni, ancora per tutto l'Ottocento, il Papato ha alimentato la demonizzazione degli ebrei, e che nel Novecento il suo atteggiamento è stato pavido e ambiguo.