Torna indietro

Un partito di giovani. La gioventù internazionalista e la nascita del Partito comunista d'Italia (1915-1926)

Un partito di giovani. La gioventù internazionalista e la nascita del Partito comunista d'Italia (1915-1926)
14,25 -5%   15,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 7 gennaio. 

28 punti carta PAYBACK
Libro:
208 Pagine
Editore:
Le Monnier
Pubblicato:
08/04/2021
Isbn o codice id
9788800862042

Descrizione

Il libro affronta la storia dei giovani rivoluzionari italiani, protagonisti del processo di costruzione dell'Internazionale giovanile comunista nel 1919 e del Partito comunista d'Italia nel 1921. Dirigenti e militanti della Federazione giovanile socialista prima si schierarono contro la guerra ed aderirono con entusiasmo ad un nuovo internazionalismo, poi, nel travagliato primo dopoguerra, aderirono al movimento comunista e si opposero all'ascesa e al consolidamento del fascismo. Prestando attenzione alle biografie politiche dei maggiori protagonisti, gli autori ricostruiscono una pagina della storia del comunismo europeo fin qui sostanzialmente trascurata dalla storiografia nazionale. Ne emerge un quadro di relazioni politiche e passioni ideali che hanno segnato la fondazione e i primi anni di vita del Partito comunista d'Italia, conferendo a quest'ultimo una carica di combattività e una capacità di resistenza non facilmente rintracciabili in altri partiti antifascisti italiani almeno sino agli anni Trenta.