Torna indietro

Il primo Dante in castigliano. Il codice madrileno della «Commedia» con la traduzione attribuita a Enrique de Villena

Il primo Dante in castigliano. Il codice madrileno della «Commedia» con la traduzione attribuita a Enrique de Villena
17,85 -15%   21,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 7 agosto. 

36 punti carta PAYBACK
Brossura:
316 Pagine
Editore:
Edizioni Dell'orso
Pubblicato:
31/01/2013
Isbn o codice id
9788862743334

Descrizione

Il ms. 10186 della Biblioteca Nacional de Madrid è uno dei più antichi testimoni della "Commedia" (Mad) e ne contiene la prima traduzione castigliana, attribuita a Enrique de Villena (1384 c.-1434). Si offre qui uno studio del manoscritto e una prima complessa indagine sulla traduzione, focalizzata principalmente sulla "facies" testuale, sulle relazioni stemmatiche e sui rapporti con la tradizione commentaristica. Questo studio fa luce sul modus operandi del traduttore e sulla ricezione di Dante nel Quattrocento spagnolo e in particolare nell'ambiente culturale di Inigo Lopez de Mendoza (1398-1458), Marchese di Santillana, committente della traduzione.