Torna indietro

I protocolli di Auschwitz. Aprile 1944: il primo documento della Shoah

I protocolli di Auschwitz. Aprile 1944: il primo documento della Shoah
7,31 -15%   8,60 

Ordina ora per riceverlo lunedì 27 agosto. 

15 punti carta PAYBACK
Tascabile:
156 Pagine
Editore:
Bur Biblioteca Univ. Rizzoli
Pubblicato:
01/01/2008
Isbn o codice id
9788817021067

Descrizione

E l'aprile del 1944. Due ebrei slovacchi, Rudolf Vrba e Alfred Wetzler, riescono a fuggire dal lager di Auschwitz-Birkenau e dettano ai capi della comunità ebraica un rapporto dettagliato e preciso sullo sterminio e sul folle progetto della "soluzione finale", nella speranza di arrestare i terribili piani di Adolf Eichmann. La storia seguì un corso diverso e i treni carichi di deportati continuarono a viaggiare, portando centinaia di migliaia di persone verso le camere a gas, con uno strascico di accuse infamanti. Nella loro drammatica semplicità, "I protocolli di Auschwitz" costituiscono la prima testimonianza concreta dell'esistenza dei lager circolata fuori dal Reich. Nel saggio introduttivo lo storico Alberto Melloni ripercorre il cammino dei due fuggiaschi e le infinite vicissitudini di questo documento unico ed eccezionale, che ha attraversato la storia della Shoah fino ai giorni nostri.