Torna indietro

La realtà delle piccole cose. Psicologia del quotidiano

La realtà delle piccole cose. Psicologia del quotidiano
22,00

Ordina ora per riceverlo martedì 15 dicembre. 

44 punti carta PAYBACK
Brossura:
291 Pagine
Editore:
Il Mulino
Pubblicato:
20/02/2008
Isbn o codice id
9788815121295

Descrizione

Il quotidiano è una dimensione che appartiene a tutti noi. E ciò che diamo per scontato e che tuttavia ci permette di mantenere una continuità e definisce la nostra identità. Una realtà di cui tutti parlano, che tutti conoscono, tanto che è sufficiente farvi appena un cenno per sapere di cosa si tratta: c'è un'essenza del quotidiano totalmente nota e condivisa ed è questa la ragione per cui viene trattato come una realtà ovvia, banale, svalutata. La realtà delle piccole cose di ogni giorno, quasi sempre contrapposta all'intensità e alla bellezza, costituisce tuttavia una dimensione comune e necessaria dell'esistenza. Questo volume affronta il tema del quotidiano e ne mostra la sua centralità in termini di funzioni, processi di costruzione e struttura. Considerata sotto questo profilo, la quotidianità appare come la realtà della stabilità: un'impalcatura necessaria allo sviluppo e all'adattamento. Ciò è particolarmente evidente nell'infanzia e nell'invecchiamento, quando, per ragioni opposte, l'esperienza deve essere organizzata in forme ricorrenti, stabili e soprattutto condivise per riconoscerla e padroneggiarla.