Torna indietro

La religione ebraica. Storia e teologia

La religione ebraica. Storia e teologia
45,60 -5%   48,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 30 marzo. 

91 punti carta PAYBACK
Rilegato:
608 Pagine
Editore:
San Paolo Edizioni
Pubblicato:
01/01/2005
Isbn o codice id
9788821554025

Descrizione

Quest'opera, a prevalente carattere divulgativo, ha lo scopo di favorire una conoscenza oggettiva della religione ebraica, con particolare attenzione alla sua espressione ortodossa, com'è attualmente praticata da milioni di persone. L'ebraismo, fenomeno peculiare e complesso, si caratterizza soprattutto per tre aspetti tra loro intimamente connessi e quasi inseparabili: quello religioso, quello sociologico e quello storico. Ma ciò non vieta che si possa dare precedenza - almeno in ragione della finalità di questo studio - alla dimensione religiosa, che è la più qualificante nella prospettiva dell'ebraismo inteso come religione attuale. Il presente lavoro consta di due parti, una 'storica', l'altra 'dottrinale/sistematica'. La prima offre una visione essenziale, e tuttavia esauriente, degli antecedenti storici e religiosi che stanno all'origine dapprima del 'giudaismo rabbinico' e quindi delle forme attuali dell'ebraismo nelle sue espressioni prevalenti: riformato e conservatore. La parte dottrinale presenta, ordinata in tre sezioni, una sintesi dei contenuti - credenze e pratiche, spiritualità e liturgia - dell'ebraismo religioso, specialmente secondo l'ottica del giudaismo rabbinico, ma senza trascurare le tendenze anche più moderne e innovative.
"Questo lavoro è stato pensato soprattutto per dei lettori cristiani, ai quali si vuole offrire un'introduzione alla religione ebraica che favorisca quel dialogo frequentemente raccomandato dal Magistero... Del resto, anche il suo autore è un cristiano, che pertanto conosce l'ebraismo solo dall'esterno; ma ciò non gli impedisce di accostarsi a questo tema in un modo che sia il più possibile oggettivo, con piena simpatia e traendo informazioni soprattutto da studiosi e autori ebrei".