Torna indietro

La restituzione. Perché si è rotto il patto tra le generazioni

La restituzione. Perché si è rotto il patto tra le generazioni
19,00 -5%   20,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 28 ottobre. 

38 punti carta PAYBACK
Brossura:
249 Pagine
Editore:
Feltrinelli
Pubblicato:
07/06/2011
Isbn o codice id
9788807104718

Descrizione

Nelle giovani generazioni si osserva sempre più spesso una condizione di malessere esistenziale in cui si mescolano instabilità emotiva, comportamenti contraddittori, scarsa fiducia in se stessi e molti altri sintomi di natura incerta. La tesi di Stoppa è che questo diffuso malessere rileva le dinamiche profonde della società, delle strutture familiari e in generale delle relazioni intersoggettive contemporanee. Il libro è un percorso ricchissimo di interpretazioni, intuizioni e suggestioni, che attraversa la formazione di tre generazioni: quelle dei baby boomers - i nati negli anni cinquanta e sessanta -, dei loro padri e dei loro figli. Ogni generazione reca in sé un mondo di valori, ma anche l'insieme delle esperienze e dei superamenti di momenti critici che consentono al bambino di diventare adulto, un certo adulto e un certo essere sociale. E attraverso questo bagaglio di valori ed esperienze, in parte trasmessogli dai genitori, in parte frutto delle proprie prese di coscienza, che il bambino di ieri oggi divenuto a sua volta padre crescerà la nuova generazione dei figli: un "patto" intergenerazionale che consente il passaggio di testimone da una generazione all'altra e permette di "restituire" alle nuove generazioni ciò che si è ricevuto dai propri padri. Oggi questo patto si è infranto: sembra esistere un'unica generazione giovane per sempre, un pensiero unico, un solo tempo (l'eterno presente del life is now), un mondo senza confini, senza passaggio di testimone...