Torna indietro

La rilegatrice di storie perdute

La rilegatrice di storie perdute
16,72 -5%   17,60 

Ordina ora per riceverlo mercoledì 15 dicembre. 

33 punti carta PAYBACK
Rilegato:
296 Pagine
Editore:
Garzanti Libri
Pubblicato:
12/10/2017
Isbn o codice id
9788811673644

Descrizione

La copertina finemente lavorata avvolge le pagine ingiallite dal tempo. Con gesti delicati ed esperti Sofia sfiora la pelle e la carta per restaurare il libro e riportarlo al suo antico splendore. La legatoria è la sua passione. Solo così riesce a non pensare alla sua vita che le sta scivolando di mano giorno dopo giorno. Quando arriva il momento di lavorare sulle controguardie, il respiro di Sofia si ferma: al loro interno nascondono una sorpresa. Nascondono una pagina scritta a mano: è la storia di una donna, Clarice, appassionata di arte e di libri. Un'abile rilegatrice vissuta nel primo Ottocento, quando alle donne era proibito esercitare quella professione. Una donna che ha lottato per la sua indipendenza. Alla luce fioca di una candela ha affidato a quel libro un messaggio lanciato nel mare del tempo, e una sfida che può condurre a uno straordinario ritrovamento chi la raccoglierà. Sofia non può credere al tesoro che ha tra le mani. Quella donna sembra parlare al suo cuore, ai suoi desideri traditi. E decisa a scoprire chi sia, e quale sia il suo segreto. Ad aiutarla a far luce su questo mistero sarà Tomaso Leoni, un famoso cacciatore di libri antichi ed esperto di grafologia. Insieme seguono gli indizi che trovano pagina dopo pagina, riga dopo riga, città dopo città. Sono i libri a sceglierci, e quel libro ha scelto Sofia. Dopo più di duecento anni, solo lei può ridare voce a Clarice. E solo la storia di Clarice può ridare a Sofia la speranza che aveva perduto. Perché la strada per la libertà di una donna è piena di ostacoli, ma non bisogna mai smettere di mirare all'orizzonte.

La recensione del libraio

Cristina Caboni conquista fin dalla prima pagina. Addentrandoci nella lettura, ci ritroviamo immersi in un mondo lontano, in un epoca diversa. Siamo al fianco di una donna determinata e coraggiosa, che nella vita è andata contro le proprie paure, trovando la felicità. Questa donna è Clarice von Harmel e sarà la guida, per tutto il romanzo, di Sofia. Sofia Bauer è una giovane donna che vive a Roma. Roma è la sua città, eppure qui sente di non occupare il posto che vorrebbe: ha un marito che non ama più ma che non intende lasciare, si sente limitata per la mancanza di un lavoro che la gratifichi e, soprattutto, grava su di lei la sensazione di non avere uno scopo nella vita. Un giorno, per caso, girando per Coppedè (la sua città natale) si ritroverà attratta da una piccola libreria che in realtà conosce fin troppo bene perché è quella della sua infanzia. Ecco, nel momento in cui Sofia varcherà la soglia di quel luogo magico come solo una libreria può essere, la sua vita si unirà a quella di Clarice. Clarice è una giovane nobildonna dell’Ottocento, che ha dovuto sopportare le numerose prove che la vita le ha posto davanti, senza mai lasciarsi abbattere. E’ con questa forza che riesce a diventare l’unica rilegatrice donna e, sfruttando questa sua arte, decide di inserire il suo lascito per i posteri all’interno di una trilogia di volumi, il cui reale valore verrà compreso solo da un animo appassionato e coraggioso. Sarà Sofia a ricevere, per caso, il messaggio lasciato da Clarice e, da qui, la ricerca di Sofia diventerà quasi ossessiva: qual è il segreto di Clarice? Perchè è così importante che il mondo lo conosca? Ma in questa ricerca Sofia non sarà sola: avrà l’appoggio dei nonni, degli amici, di quello strano libraio, dell’affascinante Tomaso Leoni e, soprattutto, avrà l’aiuto di Clarice.
Un romanzo avvincente, che ci trasporta in un altro mondo, in un’altra epoca, ad un momento in cui, nonostante la sorte ci sembri avversa, niente e nessuno può decidere per noi. Clarice, in questo romanzo, è l’esempio di come il coraggio può vincere sulla paura e sulle incertezze, facendoci superare lo scoglio che la vita ci pone davanti, permettendoci di ammirare il panorama meraviglioso che questo ci riserva.
Clarice e Sofia rappresentano in questo romanzo il coraggio e la forza di non arrendersi mai: e questo è un insegnamento di cui dobbiamo fare tesoro!"

Susanna Amoroso, Mondadori Bookstore Gallarate (VA)

Questo libro fa parte de I consigli dei librai dei Mondadori Store