Torna indietro

Il rosso di Ponsacco. La storia di Adriano Lombardi, dalla Valdera a San Siro

Il rosso di Ponsacco. La storia di Adriano Lombardi, dalla Valdera a San Siro
15,20 -5%   16,00 

Ordina ora per riceverlo venerdì 22 gennaio. 

30 punti carta PAYBACK
Brossura:
192 Pagine
Editore:
Eclettica
Pubblicato:
05/03/2020
Isbn o codice id
9788832165319

Descrizione

Per gli appassionati di calcio meno fanatici il nome di Adriano Lombardi viene associato alla vicenda di un documento di identità misteriosamente sparito prima di un Milan-Avellino, stagione 1978-1979, oppure, più tristemente, a quello dell'ennesimo sportivo da aggregare alla penosa lista delle vittime del morbo di Lou Gehrig. Eppure Adriano Lombardi è stato soprattutto uno di quei fuoriclasse di provincia capaci di illuminare l'erba dei campi da gioco meno celebrati dai media, ma forse proprio per questo teatri di scontri più accesi e veraci. Un protagonista del calcio degli anni Settanta, capace di portare classe ed eleganza in categorie da corsa e pedate negli stinchi, improvvisi guizzi di luce su ghiaccio e fango. Un esempio di personalità, rigore e carattere tanto da guadagnarsi la stima e il rispetto di compagni, avversari, tifosi e allenatori. E se il Partenio porta oggi il nome di quel "Rosso" partito dalla lontana Ponsacco un motivo ci sarà.