Torna indietro

La russia pre-rivoluzionaria (1881-1917)

La russia pre-rivoluzionaria (1881-1917)
30,00

Ordina ora per riceverlo lunedì 4 ottobre. 

60 punti carta PAYBACK
Libro:
496 Pagine
Editore:
Il Mulino
Pubblicato:
01/01/1992
Isbn o codice id
9788815034335

Descrizione

Questo volume costituisce un'ampia e accurata sintesi su un'epoca della storia della Russia, quella che va dagli ultimi anni del regime zarista allo scoppio della rivoluzione nel 1917, decisamente poco considerata, sul piano editoriale, rispetto alle tante pubblicazioni sulla Russia rivoluzionaria. Secondo un percorso tematico-cronologico viene esaminata la realtà politica, economica, amministrativa e sociale della Russia pre-rivoluzionaria, con particolare attenzione alle relazioni fra Stato e società. Sullo sfondo dei grandi eventi storici occorsi in Europa tra Ottocento e Novecento, si delinea così nei suoi differenti aspetti la scena russa di questo periodo: l'apparato dello Stato, e la burocrazia imperiale che, dallo zar e dai ministri fino ai funzionari di provincia, si rivela non tanto tirannica quanto arbitraria e inefficace; le clessi sociali, sia urbane e sia rurali, e i problemi di arretratezza e povertà che affliggono le grandi masse; i successi e i fallimenti della modernizzazione economica e delle riforme politiche; i vari movimenti e programmi politici emersi alla fine del secolo; l'impatto di due guerre (quella russo-giapponese del 1904-5 e la Prima guerra mondiale) e di due rivoluzioni (1905 e 1917) sul sistema nazionale.