Torna indietro

Per salute delle anime e delli corpi. Scuole piccole a Venezia nel tardo Medioevo

Per salute delle anime e delli corpi. Scuole piccole a Venezia nel tardo Medioevo
11,75 -50%   23,50 

Ordina ora per riceverlo venerdì 6 novembre. 

24 punti carta PAYBACK
Illustrato:
236 Pagine
Editore:
Marsilio
Pubblicato:
01/01/2001
Isbn o codice id
9788831778251

Descrizione

Nella società veneziana il sistema delle confraternite laiche, le 'scuole' di devozione, ricoprì un ruolo fondamentale per lunghi secoli. Nella Venezia del tardo medioevo, crocevia di genti e di culture, persone delle più diverse origini ed estrazioni sociali, accomunate dalla fede così come dal timore per la povertà, la morte, la malattia e la solitudine, si riunivano nel nome di un santo protettore. Con questo volume Francesca Ortalli accompagna il lettore alla scoperta del mondo, tanto importante quanto poco noto nel suo complesso, delle scuole piccole fra Trecento e Quattrocento. In esso le differenze - di ceto, di genere, di cultura - andavano via via sfumando per lasciare in larga misura spazio alla solidarietà e al mutuo soccorso. Uomini e donne, veneziani e foresti, mercanti facoltosi o mendicanti sciancati: tutti potevano cercare una collocazione loro propria in seno a queste istituzioni, ritenute dalle stesse autorità governative una componente preziosa pur il mantenimento di un solido equilibrio socio-politico. La vita delle scuole, regolata da un chiaro sistema di norme, è ricostruibile anzitutto attraverso i loro statuti (o 'mariegole'): fonti ricche e utili per comprendere a fondo meccanismi, pregi e limiti di istituti che, molto numerosi, vedevano coinvolta tanta parte della popolazione veneziana.