Torna indietro

Le scelte di Puntelli. La solitudine dell'angelo. Ediz. illustrata

Le scelte di Puntelli. La solitudine dell'angelo. Ediz. illustrata
19,00 -5%   20,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 17 maggio. 

38 punti carta PAYBACK
Rilegato:
111 Pagine
Editore:
Editoriale Giorgio Mondadori
Pubblicato:
15/10/2019
Isbn o codice id
9788860529992

Descrizione

Cosa alberga nel cuore di alcuni monaci che decidono di vivere, isolati, su un'isola in Irlanda, e come la loro vita si unisce, legata con un filo sottile, ad altri monaci in preghiera in un luogo segnato dal moto delle maree oppure nella terra benedetta di San Francesco di Assisi? E, soprattutto, come si intrecciano le attitudini visionarie nei rispettivi percorsi artistici di un poeta del paesaggio ritiratosi in un giardino incantato a Giverny, di un uomo che cerca la Verità, in quei campi dove troverà la morte, con due compagni di avventure e di arte a Parigi che dipingevano con i colori dell'anima? E, soprattutto, perché i loro stati d'animo coincidono con quelli di alcuni artisti contemporanei? Questa storia parte dalla riflessione sugli angeli, su coloro che accompagnano la vita delle persone con presenze e segni, come gli angeli che incontriamo nella preghiera o quelli che girano sopra Berlino filmati da Wim Wenders. Perché gli angeli operano in solitudine nell'eternità, come in solitudine hanno creato il loro messaggio artistico Monet e Soutine, Modigliani e Van Gogh. In questo volume raccontiamo loro opere e altre di artisti contemporanei, pronti a dipingere e a scolpire nelle notti della vita, in studi silenziosi nei quali la solitudine accompagna le passeggiate dell'anima. La solitudine dell'angelo è un viaggio nello spirito e per lo spirito, per scoprire l'origine dell'arte osservandola al momento stesso della creazione nell'animo dell'artista quando vive l'isolamento e il flusso di coscienza davanti alla tela, nel suo studio. E un viaggio che parte dalle isole Skellig in Irlanda e arriva a Mont Saint-Michel in una notte dedicata alla spiritualità fra l'alternanza delle maree. E un viaggio che dai musei di Parigi e di Amsterdam raggiunge Giverny per poi perdersi ad Auverssur-Oise, in mezzo ai campi di grano e in una stanza dove un'anima ha trovato pace. Il viaggio ha unito spiritualità, arte e riflessione sulla condizione umana, da Assisi a Berlino, a Tirana, perché in ogni luogo gli angeli ci osservano e perché in ogni luogo una solitudine ha prodotto un nuovo miracolo, e il mistero della vita e della visione ulteriore si racconta con i colori e le modalità della ricerca artistica.