Torna indietro

La scuola per tutti gli italiani. L'istruzione di base tra Stato e società dal primo Ottocento ad oggi

La scuola per tutti gli italiani. L'istruzione di base tra Stato e società dal primo Ottocento ad oggi
25,00

Ordina ora per riceverlo martedì 18 maggio. 

50 punti carta PAYBACK
Libro:
352 Pagine
Editore:
Mondadori Università
Pubblicato:
28/02/2016
Isbn o codice id
9788861844742

Descrizione

Quando nel XIX secolo ebbe inizio il processo di unificazione politica della nazione italiana, parallelamente iniziò a prendere consistenza un percorso scolastico unitario per la formazione delle giovani generazioni del nuovo stato. La politica scolastica italiana dal Risorgimento alle soglie del secolo presente è stata caratterizzata da confronti e interazioni fra progetti politico-ideologici, esigenze economico-produttive e aspirazioni sociali e culturali delle famiglie italiane. Dopo una serie di riforme del sistema scolastico nazionale, iniziate già negli stati preunitari, solo negli anni sessanta del secolo scorso è stato realizzato, con l'istituzione della scuola media, un percorso formativo di base unitario per tutti gli Italiani che inizia nella scuola dell'infanzia per arrivare alle soglie dell'istruzione secondaria superiore. Il presente volume ripercorre le più significative tappe di questo percorso storico, analizzando in particolare problemi che ancora oggi sono presenti nella scuola italiana, come il rapporto stato-società civile, l'autonomia delle scuole, la parità scolastica, la laicità e l'insegnamento religioso e la formazione degli insegnanti.