Torna indietro

Il segno della donna. Maria nella teologia di Joseph Ratzinger

Il segno della donna. Maria nella teologia di Joseph Ratzinger
10,45 -5%   11,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 22 marzo. 

21 punti carta PAYBACK
Brossura:
192 Pagine
Editore:
San Paolo Edizioni
Pubblicato:
01/01/2007
Isbn o codice id
9788821558412

Descrizione

L'approfondimento della teologia mariana di Ratzinger sortisce il felice effetto di farci sentire Maria come una sintesi vivente dei Vangelo di Gesù e della missione compiuta nel suo nome, poiché ella insegna come si accoglie la Parola (annunciazione), la si genera (natività), la si presenta al mondo (epifania), la si conserva dentro di sé (vita di Nazareth), le si crede (presenza a Cana), la si diffonde (visitazione), le si è fedeli (croce), la si testimonia (pentecoste). Consola non poco il credere che una madre - la Madre essenziale -, già memoria e sintesi di tutto il passato di grazia, sia anche "il portale di grazia verso il santo futuro" (R. Guardini). "Ciò che colpisce in questo libro - scritto, oltre che con competenza e precisione teologiche, anche con cuore filiale verso Maria e la Chiesa, da parte di un teologo noto e apprezzato del "Marianum" - è il fatto che riesce a presentare una teologia su Maria: con 'familiarità', proprio come si parla di cose di casa e, dunque, nel modo migliore per parlare di una delle più avvincenti narrazioni della famiglia della Chiesa; 'con sforzo di mediazione', riuscendo a raccordare la verità di Maria con la verità dell'uomo, del cristiano e della Chiesa del nostro tempo; 'con bella scrittura', favorendo in tal modo la lettura d'un testo che scava a fondo nel mistero cristiano e mariano, senza divenire mai arido e distante dal lettore". (Dalla Presentazione del card. Tarcisio Bertone)