Torna indietro

Dei e semidei. Il pantheon dell'Antico e del Nuovo Testamento

Dei e semidei. Il pantheon dell'Antico e del Nuovo Testamento
16,05 -5%   16,90 

Ordina ora per riceverlo lunedì 15 giugno. 

32 punti carta PAYBACK
Brossura:
435 Pagine
Editore:
Uno Editori
Pubblicato:
21/05/2019
Isbn o codice id
9788833800226

Descrizione

Con la nascita della tradizione filosofica greca e l'avvento della cultura ellenistica, avvenne un inesorabile cambio di paradigma nella storia dell'uomo: ciò che un tempo potevano essere considerate cronache antiche tramandate per generazioni da tutti i popoli della Terra, iniziarono a divenire miti e poi leggende, per poi trasformarsi in storie di puro carattere educativo e sociale. Nessun testo fu esente da tale trasformazione culturale, neppure la Bibbia. Con l'avvento di Paolo di Tarso si volle presentare "il Gesù Cristo" come un semidio a cui bisognava rendere un unico culto. Il risultato fu una sempre più convinta demonizzazione (letterale e metaforica) degli dèi antichi, fino a trasformare Gesù nella più conosciuta formula de "la stessa sostanza del Padre". Paradossalmente, però, gli dèi e i semidei non erano spariti: molti altri avevano solo cambiato aspetto e storia, continuando a mantenere la loro finalità cultuale con l'esercito dei santi.