Torna indietro

La semplicità del principio. Introduzione alla metafisica

La semplicità del principio. Introduzione alla metafisica
29,92 -5%   31,50 

Ordina ora per riceverlo lunedì 30 maggio. 

60 punti carta PAYBACK
Brossura:
280 Pagine
Editore:
Edb
Pubblicato:
24/06/2014
Isbn o codice id
9788810430194

Descrizione

La ricerca del principio ultimo della conoscenza ha inseguito, sin dalle origini, ciò che limita e convalida la ragione nelle sue diverse attività. E se il pensiero antico ha misurato la potenza del discorso e legittimato i suoi princìpi logici mediante ciò che li trascende, la riflessione contemporanea ha insistito sul ruolo dei valori e dell'affettività nel determinare i campi delle investigazioni scientifiche. La ragione non è solo un'attività neutra di conoscenza poiché si radica, in ultima analisi, nell'aspirazione di incontrare l'altro, di rispettarlo nella sua irriducibilità. L'introduzione alla metafisica proposta dall'autore è attenta alla svolta trascendentale della modernità e integra molti aspetti di un'antropologia delle facoltà umane, soprattutto dei gradi di conoscenza (sensibilità, ragione, intelletto) interpretati nella direzione di un'etica intersoggettiva. La categoria chiave è "atto d'essere", inteso senza assoggettamento alle pretese razionaliste delle scienze contemporanee, né alle nozioni formali dei manuali della scolastica. La riflessione procede prendendo in esame le questioni della metafisica contemporanea e delle sue categorie essenziali, per esempio la "differenza" o la "persona", e altri temi della fenomenologia contemporanea nei suoi aspetti metafisici o fondamentali.