Torna indietro

Il senso della sete. L'acqua tra diritti non scontati e urgenze geopolitiche

Il senso della sete. L'acqua tra diritti non scontati e urgenze geopolitiche
16,15 -5%   17,00 

Ordina ora per riceverlo lunedì 27 settembre. 

32 punti carta PAYBACK
Brossura:
208 Pagine
Editore:
Infinito Edizioni
Pubblicato:
15/04/2021
Isbn o codice id
9788868615215

Descrizione

Il legame profondo tra l'acqua e il diritto alla salute è una tra le questioni sociali e geopolitiche più urgenti inerenti alla più essenziale delle risorse. In un'epoca segnata dai disastri ambientali legati ai cambiamenti climatici e dal consumo umano eccessivo delle risorse del pianeta, l'acqua è l'emblema di quell'equilibrio naturale che gli esseri umani non possono continuare ad alterare senza annientare se stessi. Alla denuncia di tematiche improrogabili, come il diritto di accesso all'acqua potabile sempre meno scontato, o la siccità, causa di conflitti e flussi migratori, si accompagna l'analisi della dimensione spirituale, culturale e artistica con cui nei secoli l'uomo ha guardato all'acqua. Il grido degli scienziati aspetta d'essere rilanciato da un sussulto di consapevolezza etica. Per non dimenticare che "se vi è una magia su questo pianeta, è contenuta nell'acqua" (Loren Eiseley).