Torna indietro

L'ultima lezione. La solitudine di Federico Caffè scomparso e mai più ritrovato

L'ultima lezione. La solitudine di Federico Caffè scomparso e mai più ritrovato
9,50 -5%   10,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 28 ottobre. 

19 punti carta PAYBACK
Tascabile:
260 Pagine
Editore:
Feltrinelli
Pubblicato:
14/11/2019
Isbn o codice id
9788807892769

Descrizione

Il 15 aprile 1987, Federico Caffè esce di casa all'alba. Di lui non si saprà più nulla, nonostante le minuziose ricerche di parenti, allievi e amici. Suicidio o ritiro in convento? Ma chi era Federico Caffè? Economista "disubbidiente"; teorico scontroso e problematico di un welfare state senza cedimenti a compromessi e clientele; "seduttore intellettuale" tutto dedito all'insegnamento e alla formazione dei propri allievi, fu il creatore di un laboratorio teorico da cui uscirono uomini capaci di pensare l'economia non come aggressività di un mercato senza controlli, ma come sistema razionale in grado di garantire anche i più deboli. Ma il 15 aprile 1987 Federico Caffè era soprattutto un uomo solo. Ermanno Rea offre un romanzo-ritratto che ricostruisce con immediatezza e verità il contesto di una vicenda personale avvolta nel mistero, ma anche un pezzo della storia italiana in cui l'economia ha provato a pensare a un paese diverso.