Torna indietro

L'ultima voce. Vittore Bocchetta: ribelle, antifascista, deportato, esule, artista

L'ultima voce. Vittore Bocchetta: ribelle, antifascista, deportato, esule, artista
17,57 -5%   18,50 

Ordina ora per riceverlo giovedì 19 agosto. 

35 punti carta PAYBACK
Brossura:
240 Pagine
Editore:
Castelvecchi
Pubblicato:
30/11/2020
Isbn o codice id
9788832829808

Descrizione

La vita di Vittore Bocchetta: ribelle fin dall'infanzia, antifascista, deportato, sopravvissuto alla "marcia della morte", rimpatriato, esiliatosi per decenni nelle Americhe, ritornato in Italia, protagonista e testimone degli avvenimenti più tragici del XX secolo. Nella sua longeva esistenza, Bocchetta, dotato di uno straordinario multiforme ingegno, è riuscito ogni volta a sopravvivere reinventandosi sempre. Solitudine, resilienza, capacità di tollerare il dolore fisico e i disagi, uniti a un'onestà intellettuale e a una coerenza interiore fuori dal comune, ne fanno una figura straordinaria che tuttora si staglia lucida contro il passare del tempo. Giuliana Adamo - basandosi sui racconti diretti fatti in decenni di ostinata testimonianza pubblica - ne ricostruisce le straordinarie vicende, documentate dalla sua (quasi) infallibile memoria di ultracentenario. Prefazione di Oliviero Diliberto. Postfazione di Paolo Cherchi.