Torna indietro

L'uomo precario. Nel disordine globale

L'uomo precario. Nel disordine globale
9,50 -50%   19,00 

Ordina ora per riceverlo martedì 24 maggio. 

19 punti carta PAYBACK
Brossura:
239 Pagine
Editore:
Jaca Book
Pubblicato:
01/01/2005
Isbn o codice id
9788816407206

Descrizione

Il lavoro come fonte di operatività e di creatività e di rapporto con gli altri è condizione fondamentale della vita umana e dell'essere sociale. In tutte le epoche il lavoro è stato fattore che ha permesso il sostentamento e il progredire della società. Eppure, allo stesso tempo, in ogni momento storico intorno al lavoro si sono stabiliti vincoli sociali che hanno determinato la creazione di strutture gerarchiche e di varie dominazioni. Per questo l'analisi del lavoro è necessaria per la comprensione di qualsiasi epoca e momento storico.