Torna indietro

E vissero per sempre gelosi & contenti. Come trasformare un sentimento«negativo» nella chiave della felicità

E vissero per sempre gelosi & contenti. Come trasformare un sentimento«negativo» nella chiave della felicità
6,80 -60%   17,00 

Ordina ora per riceverlo giovedì 22 novembre. 

14 punti carta PAYBACK
Brossura:
257 Pagine
Editore:
Rizzoli
Pubblicato:
15/07/2008
Isbn o codice id
9788817021906

Descrizione

Demonizzata, vilipesa, ripudiata, persino irrisa. Cos'è questo terribile "mostro dagli occhi verdi" che dalla notte dei tempi infesta gli incubi di poeti e scrittori, coniugi e amanti? Il frutto di delicati meccanismi evolutivi, come dimostrano recenti studi di psicologia, che ne hanno messo in luce il ruolo fondamentale per la salvaguardia della coppia. E' la gelosia infatti che ci avverte quando un intruso si inserisce nella nostra relazione, spingendoci a riscoprire le doti da tempo dimenticate del partner. E' sempre la gelosia a sabotare i nostri freni inibitori provocando comportamenti così irrazionali e ridicoli da diventare la più toccante dichiarazione d'amore mai concepita. Come succede a Diana che, pur odiando guidare, non esita a prendere la macchina e ad attraversare mezza Italia per raggiungere il marito a un convegno dove potrebbe rivedere la ex fidanzata, o a Roberto che ritrova negli sguardi degli invitati a una cena l'attrazione per la sua bella ma trascurata moglie. Meglio allora non negare la gelosia, ma ascoltarne attentamente la voce, valutando quando è necessario seguirne i dettami e quando bisogna metterla a tacere. Per questo, Donatella Marazziti ci illustra i suoi meccanismi segreti: dalla ragione biologica per cui esiste ai segnali dell'insorgenza, dalle reazioni biochimiche che innesca fino alle degenerazioni patologiche che trovano tanto spazio nelle pagine di cronaca. Confrontandoci con numerosi casi reali e test pratici, potremo valutare autonomamente la nostra predisposizione alla gelosia e imparare a controllarla o, ancora meglio, a sfruttarla a nostro vantaggio. Perché, sotto le mentite spoglie del mostro, forse si nasconde la nostra migliore alleata nell'eterna guerra dell'amore.